6 Luglio 2020

FrNews.it

L'informazione libera ed indipendente. Selezioniamo le notizie migliori per difendere la libertà di informazione gratuita.

La via maestra è il voto, no a giochini di palazzo

1 min read

“Mi preoccupa un governo litigioso e confuso. Pensiamo alla scuola: avere un ministro come l’Azzolina è un problema per i nostri ragazzi, per gli insegnanti e per le nostre famiglie. Spero che gli italiani possano tornare a scegliere il prima possibile”. Il leader della Lega Matteo Salvini, a margine di una visita al gazebo della Lega al centro commerciale Portello di Milano, torna a lanciare strali contro il governo e a invocare le urne.

“Io sono preoccupato, più che per le manovre di palazzo, per la situazione economica e sociale: cassa integrazione, posti di lavoro a rischio, l’allarme ieri di Confcommercio sul milione di posti di lavoro a rischio e oggi di Confindustria sui cantieri fermi” ha detto Salvini. “Promesso: facciamo di tutto per mandarli a casa il prima possibile” ha poi assicurato ai sostenitori, ribadendo le due “battaglie” sui cui è impegnata in questo momento la Lega: “Sbloccare i cantieri sulle autostrade che stanno facendo disperare gli italiani e…

Leggi l’articolo completo >>

Fonte: Politica italiana – Fanpage