Assenza di toscani al Governo, Zingaretti: “Nessuna discriminazione politica”

Sharing is caring!


Agenpress. Dopo le accuse in merito all’assenza dei “toscani” nell’attuale Governo Nicola Zingaretti e il suo staff replicano:

“Durante le trattative per la formazione del governo, non sarebbe mai stato posto un ‘caso’ Toscana.  “Sono 8 al governo, 3 ministri e 5 sottosegretari: un numero corposo ma nei nomi proposti dall’area renziana non è mai comparso un toscano”.

Zingaretti assicura che “non c’è stata nessuna discriminazione politica” e promette che ai problemi si “porrà rimedio”. Poi si scende nel dettaglio e si spiega: si è arrivati a questo risultato per tre motivi:  la rissosità delle correnti toscane; le ‘anime romane’ dei renziani, che, pur di portare a casa il risultato, non hanno badato troppo ai territori; infine l’assenza, in Toscana, di un unico interlocutore politico in grado di proporre a Zingaretti dei nomi.



>>Leggi l’articolo completo

Fonte: Agenpress