Migranti, Ocean Viking ne soccorre altri 34. Il Viminale rifiuta lo sbarco alla Alan Kurdi

Sharing is caring!

Non c’è pace per le navi delle Ong nel Mediterraneo. Neanche dopo il passaggio di consegne al Viminale e l’addio di Matteo Salvini al ministero dell’Interno. Nelle ultime ore la Ocean Viking ha salvato altre 34 persone in mare, arrivando così a 84 migranti a bordo. Alla Alan Kurdi, invece, il Viminale ha negato l’approdo in un porto italiano sulla base del decreto sicurezza bis. Ma andiamo con ordine: la Ocean Viking aveva già soccorso 50 migranti due giorni fa. Ora ha accolto a bordo altre 34 persone che erano in difficoltà sulla barca a vela Josefa, a causa del peggioramento delle condizioni climatiche. Tra i 34 ci sono anche una donna incinta e un bimbo di un anno. La notizia è stata data dall’Ong Sos Mediterranee che ha spiegato che l’intervento era necessario per la difficile situazione a bordo dell’imbarcazione,, di circa 14 metri, su cui si trovavano i migranti.

L’Italia nega lo sbarco alla Alan Kurdi


Leggi l’articolo completo >>

Fonte: Politica italiana – Fanpage